BIBI GO to Sodom



Benjamin Netanjahu ] mio caro rassegnati [ TROIKA la Merkel convoca i big dell'economia (alias FINANZA alto tradimento signoraggio bancario ) usura mondiale SpA FMI BM NWO, e dice: "I populisti spediamoli su un'isola fuori dall'Europa" (alias: estinzione genocidio ) ovviamente, questo è vero, noi siamo i populisti perché noi siamo dalla parte del popolo e siamo i nemici dei massoni sodomitici tutti usurai farisei rothschild regime bildenberg, perché satana è stato santificato nel buco del culo, mentre nel buco di una vagina di nove anni, è stato santificato il demonio Allah.. che questi sono il regno del buco, e noi, civiltà ebraico cristiana, noi ci siamo estinti tutti! perché se, il dogma scientista senza dimostrazione della teosofia satanica: Darwin Gender è vera, poi, Satana è vero, mentre: Chiesa Sinagoga JHWH ISRAELE BIBBIA ecc.. ecc..: è tutto falso: e noi siamo già tutti morti!

Benjamin Netanjahu ] mio caro rassegnati: NON ESISTE un progetto circa la NOSTRA SOPRAVVIVENZA nei PROGETTI DEI TUOI FARISEI ENLIGHTENED SPA FMI BM NWO! e QUESTI NON SONO SPROVVEDUTI: NO! QUESTI SONO I PIÙ GRANDI SPECIALISTI DI INGEGNERIA SOCIALE DELLA STORIA! [ come quella bestia di satana: il massone e traditore di Nicolas Sarkozy (che ha preso i soldi dai maomettani sunniti), ha potuto convincere il massone: traditore P2 Silvio Berlusconi, che: Mu'ammar Gheddafi (Muʿammar Muḥammad Abū Minyar ʿAbd al-Salām al-Qadhdhāfī) andava ucciso, per disintegrare, tra l'altro tutti i preponderanti interessi economici italiani? perché Mu'ammar Gheddafi, non voleva più pagare i soldi a Rothschild e voleva fare una Banca Africana a sovranità monetaria? E POI, COME I BAMBINI AFRICANI SAREBBERO STATI TUTTI STERMINATI DA ALLAH E DAL GENOCIDIO PER FAME? .. E come le Bestie di Satana Hillary Obama GENDER, non si vergognano di respirare su questo pianeta, che dopo aver ucciso Saddam ora vogliono uccidere anche Assad? che: "errare è umano ma, perserverare nell'errore è diabolico!" che per loro essere satanici è una virtù sull'altare di Satana il GUFO al Bohemian Grove.

Benjamin Netanjahu ] perché, tu ti meravigli che OBAMA ti odia a morte, se lui è la santità del buco del culo, e tu sei ISRAELE? o devi morire tu o deve morire lui! ecco perché SAUDITA SALAFITA SALMAN ha pensato che, è più giusto che devi morire tu, perché, anche lui è la religione della troia del buco santificato, in una vagina 9 anni!

Benjamin Netanjahu ] DITTATURA DOGMA DARWIN GENDER [ meglio sarebbe stato per te che tu non fossi mai nato! TU NON HAI DISINTEGRATO LA LEGA ARABA CON ARMI ATOMICHE: ed ora i tuoi occhi vedranno il genocidio di tutti gli israeliani ed il genocidio di tutti gli europei, perché tutti noi diventeremo LEGA ARABA sharia senza reciprocità e senza diritti umani ( lo disse VATTIMO il filosofo: "sono pronto a rinunciare a tutti i MIEI diritti omosessuali pur di uccidere israeliani" e Satana parlava dentro di lui )... ed è vero che, noi tutti, noi saremo tutti morti, ma, poi, quando la civiltà ebraico cristiana, sarà andata estinta per i libri di storia, .. poi, quelli del buco del culo santificato, diranno anche a quelli del buco vagina 9 anni santificata: "anatema sia su di voi, voi siete apostati infedeli e blasfemi" ... e poi, sarà da ridere!

Benjamin Netanjahu ] SODOMA DITTATURA DOGMA DARWIN GENDER [ e "chi sono io per giudicare un gay?" Papa FRANCESCO ] certo per lui (il Papa) era tutto più semplice, quando c'erano le monarchie cristiane, ma, ora, oggi nel NWO dominano: le BESTIE DI SATANA: ci sono i tuoi satanisti massoni usurai farisei salafiti sPa FED BCE FMI... e lui il PAPA, OGGI, lui si deve piegare nella vergogna, perché se non è riuscito a salvare i cristiani in tutta la LEGA ARABA dal genocidio, almeno, lui deve cercare di salvare dalla morte i cristiani europei... quando muoiono i civili per i raid USA, non si fa strepito, ma, quando ad Aleppo muoiono i cannibali? poi, c'è la gran cassa occidentale! così quando è stato fatto il genocidio ERDOGAN di tutti i non sunniti in Siria e IRAQ? il silenzio è stato assordante.. i tuoi amici SPONSOR AIPAC FARISEI SATANA SINAGOGA sostenitori? sono i sacerdoti di satana TALMUD! ma, NON SARÒ IO QUELLO CHE FARÒ DEL MALE A UNA QUALCHE RELIGIONE NEL MONDO, ANZI IO CERCHERÒ DI PROTEGGERLE TUTTE DALL'IRA DI DIO: PER QUELLO CHE POTRÀ VALERE!

Benjamin Netanjahu ] SODOMA DITTATURA DOGMA DARWIN GENDER [ e "chi sono io per giudicare un gay?" Papa FRANCESCO con una dignità nella polvere, per cercare salvare dalla morte i cristiani europei ] se, i FARISEI LUCIFERO ENLIGHTENED TALMUD SPA FMI BM NWO: TORRE DI BABELE E BABILONIA USA: PIRAMIDE MASSONICA, loro non uccidevano tutti i Re Cristiani, come avrebbero potuto rubare il signoraggio bancario (alto tradimento costituzionale) a tutti i popoli schiavizzati nel regime massonico Bildenberg? Ecco perché JHWH ti ha condannato a morte con tutto ISRAELE! Le monarchie cristiane rimaste, o sono dei soprammobili, oppure sono, proprio loro il Regno di Satana: i traditori rinnegati del Regno di Dio e del Regno di ISRAELE: come Elisabetta UK Gezabele queen second, e come Salman saudi ARABIA la BESTIA di Allah il demonio... e che, tu non sei un massone anche? STRONZO FATTI AVANTI E FATTI VEDERE CON IL TUO GONNELLINO! VOI STATE FACENDO NASCERE 5 MILIARDI DI CADAVERI AMMAZZATI: E I SOPRAVVISSUTI invidieranno i MORTI: CIOÈ INVIDIERANNO TE, CHE SARAI SCESO ALL'INFERNO!

Benjamin Netanjahu e "chi sei tu per giudicare un gay?" poi, certo non potrai mai neanche pensare di giudicare il tuo Dio Satana FARISEO ROThschild. ma, come puoi pensare, proprio tu: il Benjamin Netanjahu massone, un talmud satanico e una kabbalah magia nera, proprio tu un rinnegato e nemico del Regno delle 12 TRIBù di ISRAELE: di sfidare Satana? ] questa è l'ora delle tenebre: questa è l'ora dell'ANTICRISTO SODOMA DITTATURA DOGMA DARWIN GENDER SHARIAH in UK Gezabele queen second è il NWO [ voi ad hollywood, voi inculate bambine cani e cavalli e ci fate i soldi, con questo sesso di satana, per rovinare i Figli di Dio fatti a Sua Immagine e Somiglianza... PERCHÉ VOI AIPAC FATE I PORNO BESTIALISMO PEDOFILIA, e poi, sempre voi volete incastrare anche me: Unius REI.. ma, è questa è la verità, dato che: avete resistito alla SAPIENZA, e non avete voluto essere salvati? poi, io vi precipiterò tutti quanti in una rovina: senza possibilità di redenzione!


Benjamin Netanjahu ] IRAN e ARABIA SAUDITA sperano di riversare il loro satanismo sharia genocidio a apostati e infedeli, e quindi stemperare sulla guerra mondiale, contro la Russia e la CINA, la loro maledizione.. MA, IO HO RESO IMPOSSIBILE LA REALIZZAZIONE DI QUESTA GUERRA, quindi, il loro demonio non si fermerà finché non si saranno tutti uccisi tra di loro! ... e quando per sopravvivere loro ti verranno a chiedere: "cosa è il Regno delle 12 Tribù di Israele e come noi possiamo diventare parte di questo progetto salvifico?" poi, tu cosa risponderai loro?
die SAUDI ARABIA

Benjamin Netanjahu ] in questi 8 anni, io ti ho istruito, circa i requisiti necessari, alla realizzazione del Regno politico Terrestre di ISRAELE.. NON TI PREOCCUPARE, IO NON TI CHIAMERÒ A PAGARMI I DIRITTI DI AUTORE, prendi un massone satanista, e fa che sia anche, un primatista Talmud fariseo e, poi, tu fallo diventare il RE di ISRAELE
die SAUDI ARABIA

Sharia Dhimmi Schiavo AKBAR ] tutti i mussulmani che non abiurano il Nazismo e Genocidio della Sharia devono tutti essere deportati da Assad! [ Trump, test ideologico per gli immigrati, Comizio in Ohio, ci vuole realismo in politica estera. [ Il candidato repubblicano alla Casa Bianca, Donald Trump, vuole che chiunque voglia entrare negli Stati Uniti venga sottoposto a un 'test ideologico' in modo da accertarne le posizioni su questioni fondamentali come la libertà religiosa, l'uguaglianza di genere e i diritti dei gay. E' stato questo il punto forte del comizio che il magnate ha tenuto nell'Ohio. Ha promesso anche "un controllo estremo" dei migranti che vogliono entrare negli Stati Uniti, promettendo di bloccare tutti quelli che simpatizzano per gruppi estremisti. La politica, ha aggiunto, dovrebbe prima di tutto imporre uno stop temporaneo all'immigrazione da tutte le regioni pericolose del mondo. Trump intende anche attuare, se verrà eletto, "realismo nella politica estera" americana, lavorando con chiunque intenda partecipare alla distruzione dello Stato islamico e di altre organizzazioni estremiste, indipendentemente dal disaccordo che potrebbe esserci su altri temi. "Trump, ha spiegato un suo consigliere, vuole spiegare che mentre non possiamo scegliere i nostri amici, noi dobbiamo sempre riconoscere i nostri nemici". Nel suo discorso Trump ha poi attaccato nuovamente la sua rivale democratica Hillary Clinton che non avrebbe "la resistenza fisica e mentale" per occuparsi dello Stato Islamico e dei "molti avversari che dobbiamo fronteggiare". Non è cioè abbastanza forte per essere presidente.
http://www.ansa.it/sito/notizie/mondo/nordamerica/2016/08/16/trump-test-ideologico-per-gli-immigrati_2ef8b023-ff0f-475e-a0f9-6f210d061972.html
die SAUDI ARABIA

"palesemente disturbato a livello mentale" è assurdo che, possa esistere il frutto malato: AUTONOMO, se la società massonica usurocratica TECNOCRATICA, burocratica, estortiva senza sovranità monetaria e violatrice dei principi costitutivi ebraico cristiani di Regime Rothschild Bildenberg non è, a sua volta demoniaca e fortemente lesiva dei valori umani! IO MI COSTITUISCO COME PARTE CIVILE LESA, CONTRO IL NWO SHARIA, PER TUTTI I CASI DI MALATTIA MENTALE! Un uomo armato di coltello ha attaccato i passeggeri di un treno in Austria ferendo due persone: lo rende noto la polizia austriaca. L'aggressore - scrive l'agenzia austriaca Apa - è un tedesco "palesemente disturbato a livello mentale". L'uomo ha 60 anni mentre i due feriti, che versano in gravi condizioni, sono un 19enne e un 17enne. L'aggressione é avvenuta vicino a Sulz, un villaggio nella provincia di Vorarlberg (ovest). Il 19enne ha riportato ferite allo stomaco e alla schiena mentre il 17enne é stato ferito alla gola. La polizia ha escluso qualsiasi collegamento con l'aggressione di sabato su un treno in Svizzera in cui sono morti l'aggressore e una delle persone rimaste ferite.
http://www.ansa.it/sito/notizie/mondo/nordamerica/2016/08/16/trump-test-ideologico-per-gli-immigrati_2ef8b023-ff0f-475e-a0f9-6f210d061972.html
die SAUDI ARABIA

youtube tu ti sei perso questi ultimi miei articoli perchè mi hai chiuso la tua pagina ] e non so perché, tu continui ad insultati con i video consigliati per te! TU SEI PATETICO IO SONO DIVENTATO TROPPO VECCHIO PER ARGOMENTI DI TIPO SESSUALE [ Poroshenko dopo avere realizzato il GOLPE della CIA NATO a Maidan, non può andare a riprendersi il Donbass e la Crimea con le armi per fare il genocidio dei russofoni... ma, questo è il bello: MERKEL BIDEN OBAMA Hillary e i loro complici hanno detto che si può fare!
die SAUDI ARABIA

circa, i diritti giuridici sovrani sul Regno di Dio, Gesù di Betlemme il Messia ha detto ai suoi 12 Apostoli: "voi giudicherete le Nazioni", ed ovviamente, lui diceva così perché, vi erano dei prerequisiti giuridici speciali nelle 12 Tribù di ISRAELE, ... ed io non credo che, chi ha permesso che ai martiri cristiani fosse fatto del male, POI, un GIORNO imminente, lui non DOVRÀ MALEDIRE IL MOMENTO DEL SUO MALEDETTO CONCEPIMENTO! che ogni concepimento è sempre benedetto: ma è lui che ha scelto di fare: la scimmia Darwin il massone gender salafita, islamico, e questi so cazzi per lui, perché lui ha scelto il tempo, per fare l'aguzzino e l'usuraio, ma lui ha perso la vita eterna, e non c'è nessuna stronzata di Talmud e Corano che ti potrà venire a SalvarTi!
die SAUDI ARABIA

Poroshenko dopo avere realizzato il GOLPE della CIA NATO a Maidan, non può andare a riprendersi il Donbass e la Crimea con le armi per fare il genocidio dei russofoni... ma, questo è il bello: MERKEL BIDEN OBAMA Hillary e i loro complici hanno detto che si può fare!
die SAUDI ARABIA

DITE A PUTIN che da 10 ore mi impediscono di pubblicare commenti su https://www.youtube.com/user/YouTube/discussion deve prepararsi per rispondere ad un attacco nucleare preventivo!
http://it.sputniknews.com/politica/20160815/3269613/Germania-Donbass-Ucraina-UE.html
die SAUDI ARABIA

You are dhimmi in sharia law ] [ QUESTI FARISEI CIA NATO SHARIA SALAFITI NON NE SBAGLIANO UNO! [ Yemen, Msf: 11 morti e 20 feriti in raid, L'ospedale centrato dai bombardamenti è situato vicino Saada ] e perché questi del Darwin GENDER sono gli alleati degli islamici salafiti? https://www.osservatoriogender.it/

sono 10 ore che mi impediscono di scrivere su https://www.youtube.com/user/YouTube/discussion ] come https://www.youtube.com/user/ArabiakingSaudi/discussion [ http://www.ansa.it/sito/notizie/mondo/mediooriente/2016/08/16/yemen-msf-11-morti-e-20-feriti-in-raid_0c90e0d1-8fd6-4856-b9c6-f5ff6e939414.html
die SAUDI ARABIA

sono 10 ore che mi impediscono di scrivere su https://www.youtube.com/user/YouTube/discussion
die SAUDI ARABIA

e perché questi del Darwin GENDER sono gli alleati degli islamici salafiti? https://www.osservatoriogender.it/

Disforia di genere e transgenderismo: è "guerra" tra le associazioni pediatriche americane
Rodolfo de Mattei
Pubblicato il:
13 agosto 2016. Negli Stati Uniti, in questi ultimi mesi attraversati dalla dibattutissima “guerra dei bagni pubblici” che ha chiamato in causa anche i prossimi candidati alle elezioni presidenziali, la discussione sulla diffusione e “normalizzazione” del “trangenderismo” tra i giovanissimi è più accesa che mai.
A riguardo, nelle ultime settimane sono stati pubblicati due interessanti e contrapposti documenti sul fenomeno della cosiddetta “disforia di genere“, ad opera delle due principali associazioni pediatriche statunitensi.
LA LETTERA DEL PRESIDENTE DELL’ American Academy of Pediatrics
Il primo documento è una lettera aperta, già dal titolo emblematica, “I pediatri non dovrebbero essere i primi bulli dei bambini transgender“, con la quale l’autore, P. Benard Dreyer, in qualità di presidente dell’American Academy of Pediatrics (AAP), si rivolge ai membri dell’associazione da lui presieduta per condividere con loro i racconti delle esperienze di due famiglie con bambini transgender, da lui ascoltati in occasione di due meeting territoriali dell’associazione.
P. Benard Dreyer La lettera del Dr. Dreyer è un vero e proprio inno alla “normalità” transgender. In essa il presidente dell’AAP scrive infatti di essersi sentito privilegiato di avere potuto vivere tale esperienza ed esser stato “testimone di tanto amore, accettazione e normalità”. In queste famiglie egli ha visto “bambini felici ai quali semplicemente era accaduto di non essere soddisfatti con il sesso ‘assegnato’ per nascita“. Il Dr. Dreyer è talmente convinto delle proprie idee in proposito che per lui i bagni riservati a maschi e femmine sono degli incomprensibili e obsoleti “spazi di segregazione di genere” che non tengono conto della fluidità sessuale contemporanea:
“Sono stato orgoglioso di essere un membro dell’AAP e un pediatra, allo stesso modo in cui sono stato orgoglioso nel mese di aprile, quando il nostro Distretto del North Carolina e l’AAP nazionale ha preso posizione per l’abrogazione della cosiddetta ‘bathroom bill’ del North Carolina, una legge che nega agli studenti transgender l’accesso a spazi di segregazione del genere , come i bagni e gli spogliatoi all’interno delle scuole“.
Secondo il presidente dell’associazione pediatrica americana tutto il sistema sanitario nazionale dovrebbe piegarsi al “gender diktat”, assecondando le mutevoli “percezioni sessuali” dei propri giovanissimi pazienti:
“L’ufficio del pediatra, e l’intera struttura sanitaria, dovrebbero essere un luogo sicuro di sicurezza e accettazione. Sono stato triste nel ricevere una e-mail da parte di un genitore che mi ha raccontato riguardo gli incontri di un’altra famiglia con il sistema sanitario per il caso della loro figlia transgender di 5 anni. I medici si sono rifiutati di trattarla come una ragazza fino a che non diventerà più grande, e alcuni hanno addirittura chiamato i servizi di assistenza per i bambini sostenendo che la madre stia danneggiando il proprio figlio facendola vivere come una ragazza“.
In conclusione della sua perentoria missiva, il Dr. Dreyer si rivolge direttamente ai bambini transgender, citando la frase di un libro che, secondo il noto slogan LGBT “sei come sei“, esorta i giovanissimi a mettere da parte la ragione, facendosi guidare dai propri istinti e dalle proprie pulsioni, non importa se contro natura:
“ricordati che tu sei l’eroe della tua propria avventura della vita e che puoi scrivere la tua storia in alcun modo tu sogni che sia. Tu sei libero di essere chi vuoi essere!'”
IL DOCUMENTO DELL’American College of Pediatricians
Il secondo documento di tenore diametralmente opposto, intitolato “Gender Dysphoria in Children”, è stato invece pubblicato ad agosto dall’American College of Pediatricians (ACPeds), un’associazione di pediatri di orientamento conservatore fondata nel 2002 da un gruppo di medici tra cui Joseph Zanga, ex presidente dell’American Academy of Pediatrics che già in passato, come riportato dall’Osservatorio Gender, ha messo in guardia riguardo i rischi del “transgenderismo”.
Tale corposo documento sottolinea come il disturbo della disforia di genere (GD) dell’infanzia, per il quale i bambini in età pre-puberale sperimentano una marcata incongruenza tra il genere percepito e il sesso a loro assegnato biologicamente alla nascita, nella maggior parte dei pazienti, si risolve naturalmente nella tarda adolescenza.
Gli autori del documento sottolineano come il nuovo standard di trattamento per la GD nei bambini, teso ad assecondare tale disordinata tendenza contro natura, non sia solamente del tutto privo di basi scientifiche, ma soprattutto violi il fondamentale principio etico di lunga data di “primo non nuocere“.
UNA DISPUTA ETICA
Il documento evidenzia inoltre come il dibattito su come trattare i bambini con GD sia in primo luogo una disputa etica che vede due scuole filosofiche fronteggiarsi. Ogni azione terapeutica o inazione, si legge nel paper, è infatti
“il risultato di un giudizio morale di qualche tipo che nasce dalla visione del mondo filosofica del medico. La medicina non procede all’interno di un vuoto morale e politico e, per questo, essere dalla parte sbagliata della politica sessuale può avere gravi conseguenze per gli individui che sostengono il punto di vista politcamente scorretto”.
Dr. Kenneth Zucker
A titolo di esempio, il documento cita il caso del Dr. Kenneth Zucker, da tempo riconosciuto come la principale autorità in materia di identità di genere nei bambini. Ebbene nonostante sia stato anche un fermo sostenitore dei diritti gay e transgender, Zucker ritiene che i bambini affetti da disforia di genere in età pre-puberale siano meglio assistiti “aiutandoli ad allineare la loro identità di genere con il proprio sesso anatomico“. Tale affermazione è costata al Dr. Zucher il posto di lavoro dopo ben 30 anni di direzione della Child Youth and Family Gender Identity Clinic (GIC) presso il Centro di dipendenze e salute mentale di Toronto in Canada.
Il lungo documento dell’ American College of Pediatricians continua riportando i dati scientifici che attestano inequivocabilmente come la condizione transgender non sia innata come si vorrebbe far credere. A conferma di ciò, il paper ricorda l’esistenza di diversi studi sui gemelli che dimostrano come la GD non sia una caratteristica innata. Inoltre, nei casi in cui i bambini non vengono sottoposti a programmi pre-puberali e interventi di bombardamento ormonale, una cifra tra l’80% e il 95% di essi, accetta la realtà del proprio sesso biologico nella tarda adolescenza.
Per questo, gli autori del documento, in conclusione, condannano senza appello i trattamenti ormonali per la “disforia di genere” durante l’infanzia, paragonandoli alle sperimentazione di massa e alla sterilizzazione di giovani che non sono cognitivamente in grado di fornire il consenso informato. In questa prospettiva, l’American College of Pediatricians denuncia l’esistenza di un serissimo “problema etico” nel permettere di “eseguire, in maniera irreversibile, sui minori, troppo giovani per dare un valido consenso, procedure che cambiano per sempre la loro vita”. L’ultimo paragrafo è un vero e proprio appello alla ragione a rifiutare l’ideologia del gender in ogni ambito, rimettendo al centro l’uomo e la sua incontrovertibile realtà: ”
“L’etica chiede solo la fine dell’uso di ormoni GnRH agonisti per la soppressione della pubertà, dell’utilizzo degli ormoni cross-sessuali e degli interventi chirurgici di riassegnazione del sesso nei bambini e negli adolescenti. Il Collegio raccomanda l’immediata cessazione di questi interventi, così come la fine della promozione dell’ideologia di genere attraverso programmi scolastici e le politiche legislative. La sanità, i programmi scolastici e la legislazione devono rimanere ancorati alla realtà fisica. La ricerca scientifica dovrebbe concentrarsi su una migliore comprensione delle basi psicologiche di questo disturbo, la famiglia ottimale e le terapie individuali, nonché delineare le differenze tra i bambini che risolvono con vigile attesa rispetto a quelli che si risolvono con la terapia e coloro che persistono nonostante la terapia“. Non possiamo che condividere pienamente questo appello, augurandoci che l’associazione dei pediatri italiani faccia altrettanto e denunci ad alta voce le menzogne e i pericoli insiti nell’ideologia gender, facendo gli interessi dei bambini e non quelli della dittatura LGBT internazionale.
https://www.osservatoriogender.it/disforia-genere-transgenderismo-guerra-le-associazioni-pediatriche-americane/
Unius kingREI

sono 8 ore che mi impediscono di scrivere su https://www.youtube.com/user/YouTube/discussion ] come https://www.youtube.com/user/ArabiakingSaudi/discussion [ CIRCA: le prerogative di autorità sul Regno di Dio, sono una questione dei Santi di Dio, e loro sono persone che Dio JHWH conosce e che durante la loro vita si sono sintonizzati con i sentimenti UNIVERSALI di giustizia, fratellanza, amore di Dio stesso... quindi c'è un marchio spirituale genetico che appartiene a Dio e che nessuna Parola di Dio corrotta o distorta potrà corrompere. Infatti tranne che per il NT poi, ogni altra parola di Dio è stata sottoposta a corruzione più o meno parziale... QUINDI È NELLO SPIRITO SANTO la VERITÀ sulla PAROLA DI DIO, e non è nella formula letterale soltanto, per questo è stato detto: "la lettera uccide e lo Spirito Santo da la vita" e "le mie parole sono spirito e vita"
die SAUDI ARABIA

sono 8 ore che mi impediscono di scrivere su https://www.youtube.com/user/YouTube/discussion ] come https://www.youtube.com/user/ArabiakingSaudi/discussion [ CIRCA: le prerogative di autorità sul Regno di Dio, sono una questione dei Santi di Dio, e loro sono persone che Dio JHWH conosce e che durante la loro vita si sono sintonizzati con i sentimenti UNIVERSALI di giustizia, fratellanza, amore di Dio stesso... quindi c'è un marchio spirituale genetico che appartiene a Dio e che nessuna Parola di Dio corrotta o distorta potrà corrompere. Infatti tranne che per il NT poi, ogni altra parola di Dio è stata sottoposta a corruzione più o meno parziale... QUINDI È NELLO SPIRITO SANTO la VERITÀ sulla PAROLA DI DIO, e non è nella formula letterale soltanto, per questo è stato detto: "la lettera uccide e lo Spirito Santo da la vita" e "le mie parole sono spirito e vita"
die SAUDI ARABIA

===
nel mio motore di ricerca google, questo è l'unico link sull'argomento, perché la morte dei martiri cristiani, nel regime massonico usurocratico e tecnocratico: SpA FMI BM City Londoon Wall Street, scientista Darwin sodoma GENDER, sia soffocata dal NWO e dai suoi Farisei e i Salafiti le bestie di Satana! ] [ Radio Vaticana ...
All'Angelus per la Festa dell'Assunta il Papa ha lanciato un accorato appello di pace per la Repubblica Democratica del Congo. Queste le sue parole: “Alla Regina della pace, che contempliamo oggi nella gloria celeste, vorrei affidare ancora una volta le ansie e i dolori delle popolazioni che in tante parti del mondo sono vittime innocenti di persistenti conflitti. Il mio pensiero va agli abitanti del Nord Kivu, nella Repubblica Democratica del Congo, recentemente colpiti da nuovi massacri che da tempo vengono perpetuati nel silenzio vergognoso, senza attirare neanche la nostra attenzione. Fanno parte purtroppo dei tanti innocenti che non hanno peso sulla opinione mondiale. Ottenga Maria per tutti sentimenti di compassione e di comprensione e desiderio di pace e concordia!".
die SAUDI ARABIA

Isinbayeva: non perdonerò mai l'esclusione dalle Olimpiadi di Rio, (15.08.2016) non voglio sottovalutare le ingiustizie subite dalla Isinbayeva, in riferimento ad altre ingiustizie, molto più drammatiche.. MA PER AVERE IL POTERE DI NON PERDONARE MAI, LEI DOVREBBE ESSERE UN MARTIRE CRISTIANO, CONSACRATO COME FONDAMENTALISTA BIBLICO! La due volte campionessa olimpica Yelena Isinbayeva, che la IAAF ha escluso dalle Olimpiadi di Rio de Janeiro, ha dichiarato di non poter perdonare il fatto che non le è stato permesso di partecipare ai Giochi di Rio. "Io non sono d'accordo con la mia esclusione alle Olimpiadi e non lo perdonerò mai. Che vorrei di più qui? Vorrei la medaglia d'oro, ma è impossibile. La tristezza è grande, ma devo essere qui, perché sono stata scelta nella rappresentanza degli atleti. Devo essere superiore a tutto questo", — ha detto ai giornalisti l'atleta russa.
I rappresentanti dell'atletica leggera russa non partecipano ai Giochi Olimpici di Rio de Janeiro dopo l'esclusione decisa dalla IAAF. A metà luglio il TAS di Losanna ha respinto il ricorso del Comitato Olimpico Russo e dei 68 atleti russi contro l'esclusione dai Giochi, dopodichè il Tribunale federale svizzero ha respinto l'esposto della Isinbayeva e del campione del mondo nella gara ad ostacoli Sergey Shubenkov per la sospensione della sentenza del TAS in attesa delle motivazioni.
die SAUDI ARABIA

sono gli stessi che sanno molto bene che la CIA 30000 sacrifici umani sull'altare di Satana in GERMANIA [ Politici tedeschi chiedono armi a Kiev e inasprimento sanzioni contro Russia
die SAUDI ARABIA

le bestie di Satana SpA FMI BM Allah Farisei: NATO e Salafiti LEGA ARABA, una sola sinagoga di NWO, loro hanno giurato odio eterno contro Gesù CRISTO di Betlemme: l'erede al trono di Davide: che vive risorto e sta bene e regna, e poi loro hanno detto: "NO!" poi, hanno sparato su tutti i "Medici senza frontiere" in tutta la LEGA ARABA.. non ne hanno salvato uno! 15 AGO - L'ospedale di Medici senza frontiere nello Yemen settentrionale è stato colpito in un bombardamento e, secondo quanto riferiscono fonti locali citate dalla Bbc online, sei persone sono morte ed altre 13 sono rimaste ferite. L'organizzazione umanitaria ha precisato che l'ospedale si trova nella località di Abs, vicino alla roccaforte dei ribelli Saada. Due giorni fa a finire sotto le bombe dei raid della coalizione a guida saudita, che combatte i ribelli houthi, era stata una scuola per alunni dagli otto ai 15 anni. In quel caso il bilancio era stato di 10 bambini morti e 28 feriti. [non sono riuscito a pubblicare per bassa connessione]
http://www.ansa.it/sito/notizie/mondo/asia/2016/08/15/bombe-su-ospedale-msf-in-yemen-6-morti_a20a335a-5344-43e5-a464-02960cfe48f4.html
====================
die SAUDI ARABIA

VENICE AND THE GHETTO: Shylock Slips out of his Skin [ DIO HOLY JHWH, proprio lui, ha schifato Maometto, ma, invece HA parlato al NOSTRO PADRE ABRAMO: "IN TE SARANNO BENEDETTI TUTTI I POPOLI DEL MONDO!" .. ed allora perché, USURA i FARISEI hanno precipitato sotto maledizione tutti i popoli del mondo? ed io sono il Messia degli EBREi ed io sono anche molto molto di più di tutto questo per ribaltare tutte le maledizioni dei Farisei contro Israele e contro tutti i popoli del mondo [ By Walter Valeri* We know that it is practically impossible to have an innocent and unbiased reading of Shakespeare’s The Merchant of Venice today. Indeed this is what makes this work so versatile for contemporary adaptations. More than in easily identifiable cuts or added scenes, the challenge must be sought in the intentions of the lines uttered by every single character, the words spoken by the actor, the ideas expressed to the listening audiences. That is to say: the play as a whole, with its combination of words, music, lights and movement that Compagnia de Colombari has created for its audiences in the Ghetto of Venice.
Seeking to bring the Merchant the most relevance means making it immediately credible in the digital age: the era of genre crossovers, of the daily mortification of expressive speech. This means that the effervescence of Shakespeare’s writing and the specificity of his sound must survive hostile surroundings today. Helping the play survive requires a great deal of patience, an overall dramatic pace that is both careful and meticulous, made of text and sub-text, quotes and linguistic micro-betrayals. There is little choice. It must find an acceptable mediation with today’s universe of “seeing” rather than that of “listening”. Today’s visual civilization entails the globalization of millions of images produced hourly on the streets, multiplied by non-stop digital bombardment.
More than ever before, staging The Merchant of Venice today means starting from an extraordinarily well-written text meant for an audience of listeners and transposing it for today’s audiences of spectators. This masterpiece was registered at London’s Stationer’s Register in July 1598 to prevent pirated copies from being published.
Many other uncertainties, hopes and good intentions must be added to this initial obstacle and have dogged us as we tried to explain to ourselves and to others ‘how’ and ‘why’ this play, which was associated with the character of Shylock and its mythology right from the start, is still capable of fully catching our attention. That’s why from the very beginning we insisted that it be radically changed. We felt an almost ‘natural’ duty to commit dramaturgical heresy, to transfer Shylock into the body of five actors, make him slip out of his single, unique skin to underscore how each one of us is indeed Shylock. This emblematically unhappy character, whose dignity was expropriated, who was persecuted and excluded, cuts across all genders and religious creeds. He’s terribly complex and fascinating, a blessing and a curse for any spectator and dramaturg. He’s unbearable in his initial lines, when turning directly to the audience he states:
“I hate him for he is a Christian, but more for that in low simplicity he lends out money gratis and brings down the rate of usance here with us in Venice.” But then his words are heart-wrenching, when he reminds his callous persecutors, “Hath not a Jew eyes? hath not a Jew hands, organs, dimensions, senses, affections, passions?” Even today, beyond his painful, personal story, Shylock asks us and himself to be considered a victim. He’s no longer the theatrical transposition of the offensive, anti-Semitic iconography that originated in the Christian world with the 1320 Narratio legendaria, but rather the universal, painful precipitate of existence in a society dominated only by commerce, money and its power. More than an episode of cruelty on the stage, it is the true act of intolerance and fraudulence against oneself and others. And in so doing, it hits the eye of our times with great precision.
*Walter Valeri is a dramaturg. The article was translated by Pina Piccolo and was published in the booklet by Ca’ Foscari University of Venice, Compagnia de’ Colombari and Committee for the 500 years of the Ghetto on the occasion of the new production of "The Merchant in Venice" performed for the first time in the Ghetto. The picture is by Andrea Messana.
VENEZIA E IL GHETTO: Shylock scivola fuori della sua pelle
img intestazione Di Walter Valeri * Sappiamo che è praticamente impossibile avere una lettura innocente e imparziale di Shakespeare Il mercante di Venezia di oggi. In effetti questo è ciò che rende questo lavoro così versatile per gli adattamenti contemporanei. Più che in tagli facilmente identificabili o scene aggiunte, la sfida deve essere ricercata nelle intenzioni delle linee pronunciate da ogni singolo carattere, le parole pronunciate dall'attore, le idee espresse per il pubblico di ascolto. Vale a dire: il gioco nel suo complesso, con la sua combinazione di parole, musica, luci e movimento che Compagnia de Colombari ha creato per il suo pubblico nel Ghetto di Venezia.
Cercando di portare il commerciante più rilevanza significa che lo rende immediatamente credibile nell'era digitale: l'era del crossover di genere, della mortificazione quotidiana del linguaggio espressivo. Ciò significa che l'effervescenza della scrittura di Shakespeare e la specificità del suo sound devono sopravvivere ambiente ostile oggi. Aiutare il gioco sopravvivere richiede una grande dose di pazienza, un ritmo drammatico generale che è al tempo stesso attenta e meticolosa, fatta di testo e sottotesto, citazioni e linguistiche micro-tradimenti. C'è poca scelta. Si deve trovare una mediazione accettabile con l'universo di oggi di "vedere" piuttosto che quello di "ascolto". la civiltà visiva di oggi comporta la globalizzazione di milioni di immagini prodotte ogni ora per le strade, moltiplicato per bombardamenti digitale non-stop.
Oggi più che mai, messa in scena Il Mercante di Venezia oggi significa partire da un testo straordinariamente ben scritto significato per un pubblico di ascoltatori e di trasposizione per il pubblico di oggi di spettatori. Questo capolavoro è stato registrato al registro dello Stationer di Londra nel luglio 1598 per evitare che le copie pirata di essere pubblicato.
Molte altre incertezze, speranze e buone intenzioni devono essere aggiunti a questo ostacolo iniziale e ci hanno perseguitato, come abbiamo cercato di spiegare a noi stessi e agli altri 'come' e 'perche' questo gioco, che è stato associato con il personaggio di Shylock e la sua mitologia fin dall'inizio, è ancora in grado di catturare pienamente la nostra attenzione. Ecco perché fin dall'inizio abbiamo insistito che essere cambiato radicalmente. Ci siamo sentiti un dovere quasi 'naturale' per commettere eresia drammaturgico, per trasferire Shylock nel corpo di cinque attori, farlo scivolare fuori dalla sua singola, pelle unica per sottolineare come ognuno di noi è davvero Shylock. Questo personaggio emblematico infelice, la cui dignità è stata espropriata, che è stato perseguitato ed escluso, trasversale a tutti i generi e credo religiosi. E 'terribilmente complessa e affascinante, una benedizione e una maledizione per ogni spettatore e dramaturg. E 'insopportabile nelle sue linee iniziali, quando si gira direttamente al pubblico egli afferma:
"Lo odio perché è un cristiano, ma di più per quella a bassa semplicità egli presta i soldi gratis e porta giù il tasso di usance qui con noi a Venezia." Ma allora le sue parole sono straziante, quando ricorda la sua insensibile persecutori, "chi non ha occhi un ebreo? chi non ha un ebreo mani, organi, dimensioni, sensi, affetti, passioni? "Anche oggi, oltre la sua dolorosa, storia personale, Shylock noi e si è da considerarsi una vittima chiede. Non è più la trasposizione teatrale del offensivo, l'iconografia antisemita che ha avuto origine nel mondo cristiano con 1320 Narratio Legendaria, ma piuttosto l'universale, precipitato dolorose dell'esistenza in una società dominata solo dal commercio, il denaro e il suo potere. Più di un episodio di crudeltà sul palco, è il vero atto di intolleranza e di fraudolenza contro se stessi e gli altri. E così facendo, colpisce l'occhio del nostro tempo con grande precisione.
* Walter Valeri è un drammaturgo. L'articolo è stato tradotto da Pina Piccolo ed è stato pubblicato nel libretto da Università Ca 'Foscari di Venezia, Compagnia de' Colombari e del Comitato per i 500 anni del ghetto, in occasione della nuova produzione di "Il mercante di Venezia" eseguite per la prima volta nel Ghetto. Il quadro è di Andrea Messana.
die SAUDI ARABIA

VENICE AND THE GHETTO: la storia della formazione del ghetto è una storia complessa, che risale alle delazioni dei cristiani da parte degli ebrei al tempo di NERONE, e al tempo della diaspora dei cristiani di Gerusalemme, che furono costretti a fuggire per la persecuzione dei giudei, ma, anche i cristiani erano giudei, quindi furono distrutte tutte le genealogie paterne per trasformare in maledizione tutte le benedizioni di ABRAMO! e le responsabilità non sono mai da una parte sola, perché non Soltanto la Sinagooga ma, anche la Chiesa hanno interpretato il ruolo dell'Anticristo! ADESSO NON ABBIAMO PIÙ IL TEMPO DI REPLICARE QUESTE MALEDIZIONI come gli Enlightened Lucifero Talmud FARISEI DEL FMI BM NWO, come tutti loro VORREBBERO continuare a fare ancora, .. PERCHÉ NEI PROGETTI DI DIO EBREI E CRISTIANI SONO UN SOLO POPOLO AL DI FUORI DELLA USURA: dato che anche gli ebrei, in maggioranza, anche loro sono le vittime della usura! ] [ A Note on Language, img header By Davina Moss* Welcome to Venice! The city was, has been and continues to be a thriving, multicultural hub. It is uniquely placed centrally within Europe, on the water, to be open to all comers and both in Shakespeare’s time and today, Venice is a centre of activity for those from all nations. Walking through St Mark’s Square today, one loses count of the number of languages heard, and this has not changed over the generations.
For The Merchant in Venice we wanted to harness this sense of the teeming, bustling, polyglot city for the world inhabited by our characters. While Shakespeare’s English dominates, you will hear Italian, Spanish, French and many other languages on the tongues of our actors. Perhaps it will remind you of your time in Venice outside the theatre, where multiple languages clash and clatter together.
And our Shylocks in particular use Yiddish, Judeo-Venetian, Ladino and other forms of Jewish languages. Not all of these would have been in parlance at the same time, or necessarily in the ghetto of Venice, but they all form part of Jewish history. With our five Shylocks, Karin Coonrod’s production highlights the multiplicity of Jewish experience; it is sufferance (“the badge of all our tribe”) that unites them—suffering, and the endurance of that suffering. Hearing these linguistic forms in the mouths of these talented actors helps bring to life a legacy of Jewish life of which Shylock forms only one part.
But if setting Shakespeare’s Merchant in Venice’s actual ghetto does anything, it is that it carries Shylock through history and revisits the ghettoization of the Jews through time, an explication of Jewish suffering.
Our Shylocks speak the languages of many ghettos. Travel through time with them.

*Davina Moss is an assistant dramaturg. This article was published in the booklet by Ca’ Foscari University of Venice, Compagnia de’ Colombari and Committee for the 500 years of the Ghetto on the occasion of the new production of "The Merchant in Venice" performed for the first time in the Ghetto. The picture is by Andrea Messana. Benvenuti a Venezia! La città è stata, è stata e continua ad essere un fiorente, hub multiculturale. E 'una posizione unica centrale in Europa, in acqua, per essere aperto a tutti e nel tempo e oggi di Shakespeare, Venezia è un centro di attività per quelli provenienti da tutte le nazioni. Passeggiando per Piazza San Marco oggi, si perde il conto del numero delle lingue sentito, e questo non è cambiato nel corso delle generazioni.
Per Il Mercante di Venezia abbiamo voluto sfruttare questo senso della brulicante, vivace, città poliglotta per il mondo abitato da nostri personaggi. Mentre di Shakespeare inglese domina, si sente italiano, spagnolo, francese e molte altre lingue sulle lingue dei nostri attori. Forse vi ricorderà del vostro tempo a Venezia fuori dal teatro, dove più lingue si scontrano e rumore insieme.
E la nostra Shylocks in particolare l'uso yiddish, giudeo-veneziano, ladino e altre forme di lingue giudaiche. Non tutti questi sarebbe stato nel linguaggio allo stesso tempo, o necessariamente nel ghetto di Venezia, ma tutti fanno parte della storia ebraica. Con i nostri cinque Shylocks, la produzione di Karin Coonrod mette in evidenza la molteplicità dell'esperienza ebraica; è sofferenza ( "il distintivo di tutta la nostra tribù") che unisce loro, la sofferenza e la sopportazione di quella sofferenza. Sentendo queste forme linguistiche in bocca a questi attori di talento aiuta a portare in vita un patrimonio di vita ebraica, di cui le forme Shylock solo una parte.
Ma se l'impostazione Mercante di Shakespeare nel ghetto di effettiva di Venezia fa qualcosa, è che essa porta Shylock attraverso la storia e rivisita la ghettizzazione degli ebrei nel corso del tempo, una spiegazione della sofferenza ebraica.
I nostri Shylocks parlano le lingue di molti ghetti. Viaggia nel tempo con loro.

* Davina Moss è un assistente dramaturg. Questo articolo è stato pubblicato nel libretto da Università Ca 'Foscari di Venezia, Compagnia de' Colombari e del Comitato per i 500 anni del ghetto, in occasione della nuova produzione di "Il Mercante di Venezia", ​​eseguita per la prima volta nel Ghetto . Il quadro è di Andrea Messana.
die SAUDI ARABIA

Tisha B’Av: The Saddest Day on the Jewish Calendar
WATCH: Crash Course on Tisha B’Av (What You Need to Know)
WATCH: We Still Cry Over the Destruction of Jerusalem

Temple Institute: We are Preparing to Rebuild the Holy Temple
WATCH: Important Lesson for Tisha B’Av, the Ultimate Jewish Day of Mourning
Still Crying After 2000 Years?
Where is the Holy Temple? Are We Still Living with the Biblical Spies?
die SAUDI ARABIA

Eih ragazzo il Messia sono io ] [ Ieri era il Digiuno del 9 del mese di Av, giorno della distruzione del Tempio di Gerusalemme. Secondo la tradizione ebraica nella sofferenza già ci sono i semi della redenzione futura. Speriamo e attendiamo che il Messia giunga presto ai nostri giorni.
die SAUDI ARABIA

"Napoli e l'omaggio al terrorista, iniziativa che ha del ridicolo".. Continua a far discutere la decisione del Comune di Napoli di attribuire la cittadinanza onoraria a Bilal Kayed, un terrorista palestinese per 14 anni nelle carceri israeliane. Una decisione contro cui sono intervenute assieme Noemi Di Segni e Lydia Schapirer, presidenti rispettivamente dell’Unione delle Comunità Ebraiche Italiane e della Comunità ebraica partenopea, autrici di un messaggio inviato al sindaco Luigi De Magistris in cui si definivano "preoccupate" e "attonite" che ampio risalto ha avuto sui media locali e nazionali. Inquietante e imbarazzato il silenzio del primo cittadino, solitamente molto loquace.
“Quando leggo l’appello che gli ha rivolto Noemi Di Segni, presidente della Unione di tutte le comunità ebraiche d’Italia, che lo scongiura di non premiare con la cittadinanza onoraria di Napoli il militante palestinese Bilal Kayed, perché si tratta di un ‘pericoloso terrorista che ha trascorso quattordici anni nelle carceri israeliane per le sue azioni violente e gode del sostegno di un’organizzazione terroristica come Hamas’ – scrive Antonio Polito in un appassionato editoriale sulla prima pagina del Corriere del Mezzogiorno – vorrei proprio sapere che cosa mai nella storia di Napoli, del suo popolo, della sua cultura, le ha meritato di essere iscritta a questa iniziativa di cieco odio anti-israeliano. E vorrei ricordare che il Comune di Napoli ha anche concesso in passato una sala per la proiezione di un film che si intitola ‘Israele-il Cancro’, che contribuisce alla campagna per contestare l’esistenza stessa dello stato di Israele. E vorrei dire agli ebrei italiani ed europei, e a tutti i cittadini di Israele, ‘not in my name'; assicurare cioè loro che il sindaco usa il suo potere per parlare a nome di una cittadinanza che invece è per la pace e contro il terrorismo, che vede sì gli errori politici del governo di Israele ma non vuole cancellare Israele dalla faccia della terra, e dunque non solidarizza con chi invece vuole farlo e anzi prova concretamente a farlo, uccidendo e ammazzando ebrei dovunque sia possibile”.
“Un giorno sì e l’altro pure – aggiunge Polito – Napoli vive le scene drammatiche di una sua quasi ‘guerra civile’, assiste alle ‘stese’, eufemismo per definire l’assalto di bande armate che sparano a raffica tra la folla incuranti di vittime ‘civili’, cioè non militarizzate nei ranghi della camorra, e il sindaco e il Comune di Napoli si preoccupano di intervenire nella guerra civile tra arabi e israeliani? Tutto ciò è ridicolo. Se non fosse tragico”.
die SAUDI ARABIA

a.s twitter @asmulevichmoked RIO 2016. Sasson, la medaglia dell'orgoglio Sul tatami una risposta all'odio. Ha fatto il giro del mondo il video che immortala il rifiuto del judoka egiziano Islam El Shehaby di stringere la mano all’avversario, l’israeliano Or Sasson, che lo aveva appena eliminato nel primo turno della disciplina olimpica e che più volte aveva cercato un contatto una volta conclusa la gara.
Visibilmente amareggiato, Sasson non si è però scomposto più di tanto. Ed è andato avanti per la sua strada, a testa bassa, raggiungendo appena poche ore dopo una soddisfazione immensa, accolta con un entusiasmo incontenibile e applaudita dal pubblico brasiliano (subito schieratosi al suo fianco): la medaglia di bronzo, la seconda per Israele in questa edizione dei Giochi dopo che alcuni giorni prima lo stesso metallo era andato a una collega di Sasson, la judoka Yarden Gerbi.
In un’edizione dei Giochi segnata da molte manifestazioni di odio, a partire dal rifiuto della squadra libanese di condividere con gli atleti israeliani il bus diretto alla cerimonia inaugurale di Rio 2016, la più bella e significativa delle risposte.


Benjamin Netanjahu a SODOMA ] http://legaisisaraba.blogspot.com/2016/08/benjamin-netanjahu-sodoma.html







20:56In Russia meridionale grandi esercitazioni di artiglieria e forze missilistiche

20:32Hacker “Guccifer 2.0” mette in rete nuovi documenti dei Democratici USA

20:11In Polonia cercano di nuovo il treno con l'oro di Hitler

19:52Turchia potrebbe fornire base aerea di Incirlik per raid russi

19:34Rosatom vuole progettare le centrali nucleari più competitive del mondo





Ricerca


Tutte le notizie


20:56 16.08.2016
1498
In Russia meridionale grandi esercitazioni di artiglieria e forze missilistiche

Oltre 5mila soldati delle forze missilistiche e d'artiglieria del Distretto Militare Meridionale hanno iniziato le esercitazioni, durante le quali verranno utilizzate le batterie lanciamissili "Iskander-M", gli obici semoventi "Akatsia" e "Gvozdika", segnala l'ufficio stampa del Distretto Militare Meridionale.



20:32 16.08.2016
0552
Hacker “Guccifer 2.0” mette in rete nuovi documenti dei Democratici USA

L'hacker “Guccifer 2.0” ha messo sul web un nuovo lotto di documenti rubati ai Democratici USA a seguito della violazione del server della commissione elettorale della direzione del partito, scrive il giornale “Politico”.



20:11 16.08.2016
9436
In Polonia cercano di nuovo il treno con l'oro di Hitler

Gli scavi con l'utilizzo di attrezzature pesanti sono iniziati questa mattina nel sito di ricerca del cosiddetto treno d'oro di Hitler in Polonia.



19:52 16.08.2016
4857
Turchia potrebbe fornire base aerea di Incirlik per raid russi

Igor Morozov: Può essere una continuazione logica dei passi del presidente turco passo Erdogan verso la Russi.



19:34 16.08.2016
0230
Rosatom vuole progettare le centrali nucleari più competitive del mondo

La società russa Rosatom intende sviluppare nel 2027 uno studio di fattibilità e un progetto tecnico per lo sviluppo di una centrale nucleare più competitiva dal punto di vista economico: emerge dal programma di sviluppo innovativo e ammodernamento tecnologico della compagnia energetica fino al 2030.



19:15 16.08.2016
3853
Allerta in Crimea, probabili nuove provocazioni da Kiev

Kiev non rinuncerà all'organizzazione di nuove azioni di sabotaggio in Crimea mediante tentativi per destabilizzare la situazione nella penisola sfruttando la comunità dei tartari di Crimea, ha riferito il vice premier del governo della penisola Ruslan Balbek.



18:50 16.08.2016
1424
La Russia giovane che fa innovazione e investe: ecco le nuove startup

Sputnik continua a conoscere le invenzioni più interessanti e promettenti e per la 3° serie ha selezionato 5 progetti innovativi di giovani imprenditori russi che sono stati presentati durante l'evento “StartUpShow” a Mosca.



18:49 16.08.2016
1140
Esclusiva Sputnik, la lettera che chiede di riammettere la Russia alle Paralimpiadi di Rio

L'Unione russa dei disabili, la Società russa dei sordi e l'Unione Europea degli ipovedenti in una lettera aperta al Comitato Paralimpico Internazionale hanno chiesto di non violare i diritti degli atleti paralimpici russi con la squalifica dai Giochi di Rio 2016.



18:26 16.08.2016
3369
Usa ha ricevuto notifica russa prima di raid programmati in Siria

Usa ha ricevuto notifica russa prima di raid programmati in Siria.



17:53 16.08.2016
0178
Terrorismo, stretta collaborazione tra Russia e Pakistan sul contrasto

Servizi speciali russi e pachistani stanno collaborando attivamente nelle questioni di lotta al terrorismo.



17:17 16.08.2016
0378
Gli S-300 russi in Iran: garanzia di sicurezza nella regione

La Russia continua a rispettare i suoi obblighi con l'Iran in relazione alle forniture dei sistemi di difesa aerea S-300. La parte iraniana è soddisfatta dalla realizzazione del contratto.



16:33 16.08.2016
0362
Gli strumenti che la Russia darà all'Egitto per la sicurezza negli aeroporti

A seguito dell'atteso ritorno del turismo russo in Egitto, la Russia ha bisogno di assicurarsi della sicurezza dei propri cittadini. Per questo motivo cederà all'Egitto apparecchiature moderne che garantiscono la sicurezza degli aeroporti e in altre strutture ad alta concentrazione di persone.



15:48 16.08.2016
61594
USA “costringono” Russia e Cina a creare scudo di difesa anti-missile comune

Il ministero della Difesa della Corea del Sud il 15 agosto ha rilasciato una dichiarazione, promettendo di minimizzare i danni all'ambiente e i disagi alla popolazione locale per lo schieramento del sistema di difesa missilistico americano THAAD nella penisola coreana.



15:13 16.08.2016
11333
Onu condanna situazione ad Aleppo: Preoccupati per la sicurezza dei civili

“Serve rispetto del diritto internazionale, aiuti umanitari e ripresa dei colloqui di pace”.

Benjamin Netanjahu a SODOMA

Benjamin Netanjahu ] mio caro rassegnati [ TROIKA la Merkel convoca i big dell'economia (alias FINANZA alto tradimento signoraggio bancario ) usura mondiale SpA FMI BM NWO, e dice: "I populisti spediamoli su un'isola fuori dall'Europa" (alias: estinzione genocidio ) ovviamente, questo è vero, noi siamo i populisti perché noi siamo dalla parte del popolo e siamo i nemici dei massoni sodomitici tutti usurai farisei rothschild regime bildenberg, perché satana è stato santificato nel buco del culo, mentre nel buco di una vagina di nove anni, è stato santificato il demonio Allah.. che questi sono il regno del buco, e noi, civiltà ebraico cristiana, noi ci siamo estinti tutti! perché se, il dogma scientista senza dimostrazione della teosofia satanica: Darwin Gender è vera, poi, Satana è vero, mentre: Chiesa Sinagoga JHWH ISRAELE BIBBIA ecc.. ecc..: è tutto falso: e noi siamo già tutti morti!

Benjamin Netanjahu ] mio caro rassegnati: NON ESISTE un progetto circa la NOSTRA SOPRAVVIVENZA nei PROGETTI DEI TUOI FARISEI ENLIGHTENED SPA FMI BM NWO! e QUESTI NON SONO SPROVVEDUTI: NO! QUESTI SONO I PIÙ GRANDI SPECIALISTI DI INGEGNERIA SOCIALE DELLA STORIA! [ come quella bestia di satana: il massone e traditore di Nicolas Sarkozy (che ha preso i soldi dai maomettani sunniti), ha potuto convincere il massone: traditore P2 Silvio Berlusconi, che: Mu'ammar Gheddafi (Muʿammar Muḥammad Abū Minyar ʿAbd al-Salām al-Qadhdhāfī) andava ucciso, per disintegrare, tra l'altro tutti i preponderanti interessi economici italiani? perché Mu'ammar Gheddafi, non voleva più pagare i soldi a Rothschild e voleva fare una Banca Africana a sovranità monetaria? E POI, COME I BAMBINI AFRICANI SAREBBERO STATI TUTTI STERMINATI DA ALLAH E DAL GENOCIDIO PER FAME? .. E come le Bestie di Satana Hillary Obama GENDER, non si vergognano di respirare su questo pianeta, che dopo aver ucciso Saddam ora vogliono uccidere anche Assad? che: "errare è umano ma, perserverare nell'errore è diabolico!" che per loro essere satanici è una virtù sull'altare di Satana il GUFO al Bohemian Grove.

Benjamin Netanjahu ] perché, tu ti meravigli che OBAMA ti odia a morte, se lui è la santità del buco del culo, e tu sei ISRAELE? o devi morire tu o deve morire lui! ecco perché SAUDITA SALAFITA SALMAN ha pensato che, è più giusto che devi morire tu, perché, anche lui è la religione della troia del buco santificato, in una vagina 9 anni!

Benjamin Netanjahu ] DITTATURA DOGMA DARWIN GENDER [ meglio sarebbe stato per te che tu non fossi mai nato! TU NON HAI DISINTEGRATO LA LEGA ARABA CON ARMI ATOMICHE: ed ora i tuoi occhi vedranno il genocidio di tutti gli israeliani ed il genocidio di tutti gli europei, perché tutti noi diventeremo LEGA ARABA sharia senza reciprocità e senza diritti umani ( lo disse VATTIMO il filosofo: "sono pronto a rinunciare a tutti i MIEI diritti omosessuali pur di uccidere israeliani" e Satana parlava dentro di lui )... ed è vero che, noi tutti, noi saremo tutti morti, ma, poi, quando la civiltà ebraico cristiana, sarà andata estinta per i libri di storia, .. poi, quelli del buco del culo santificato, diranno anche a quelli del buco vagina 9 anni santificata: "anatema sia su di voi, voi siete apostati infedeli e blasfemi" ... e poi, sarà da ridere!

Benjamin Netanjahu ] SODOMA DITTATURA DOGMA DARWIN GENDER [ e "chi sono io per giudicare un gay?" Papa FRANCESCO ] certo per lui (il Papa) era tutto più semplice, quando c'erano le monarchie cristiane, ma, ora, oggi nel NWO dominano: le BESTIE DI SATANA: ci sono i tuoi satanisti massoni usurai farisei salafiti sPa FED BCE FMI... e lui il PAPA, OGGI, lui si deve piegare nella vergogna, perché se non è riuscito a salvare i cristiani in tutta la LEGA ARABA dal genocidio, almeno, lui deve cercare di salvare dalla morte i cristiani europei... quando muoiono i civili per i raid USA, non si fa strepito, ma, quando ad Aleppo muoiono i cannibali? poi, c'è la gran cassa occidentale! così quando è stato fatto il genocidio ERDOGAN di tutti i non sunniti in Siria e IRAQ? il silenzio è stato assordante.. i tuoi amici SPONSOR AIPAC FARISEI SATANA SINAGOGA sostenitori? sono i sacerdoti di satana TALMUD! ma, NON SARÒ IO QUELLO CHE FARÒ DEL MALE A UNA QUALCHE RELIGIONE NEL MONDO, ANZI IO CERCHERÒ DI PROTEGGERLE TUTTE DALL'IRA DI DIO: PER QUELLO CHE POTRÀ VALERE!

Benjamin Netanjahu ] SODOMA DITTATURA DOGMA DARWIN GENDER [ e "chi sono io per giudicare un gay?" Papa FRANCESCO con una dignità nella polvere, per cercare salvare dalla morte i cristiani europei ] se, i FARISEI LUCIFERO ENLIGHTENED TALMUD SPA FMI BM NWO: TORRE DI BABELE E BABILONIA USA: PIRAMIDE MASSONICA, loro non uccidevano tutti i Re Cristiani, come avrebbero potuto rubare il signoraggio bancario (alto tradimento costituzionale) a tutti i popoli schiavizzati nel regime massonico Bildenberg? Ecco perché JHWH ti ha condannato a morte con tutto ISRAELE! Le monarchie cristiane rimaste, o sono dei soprammobili, oppure sono, proprio loro il Regno di Satana: i traditori rinnegati del Regno di Dio e del Regno di ISRAELE: come Elisabetta UK Gezabele queen second, e come Salman saudi ARABIA la BESTIA di Allah il demonio... e che, tu non sei un massone anche? STRONZO FATTI AVANTI E FATTI VEDERE CON IL TUO GONNELLINO! VOI STATE FACENDO NASCERE 5 MILIARDI DI CADAVERI AMMAZZATI: E I SOPRAVVISSUTI invidieranno i MORTI: CIOÈ INVIDIERANNO TE, CHE SARAI SCESO ALL'INFERNO!

Benjamin Netanjahu e "chi sei tu per giudicare un gay?" poi, certo non potrai mai neanche pensare di giudicare il tuo Dio Satana FARISEO ROThschild. ma, come puoi pensare, proprio tu: il Benjamin Netanjahu massone, un talmud satanico e una kabbalah magia nera, proprio tu un rinnegato e nemico del Regno delle 12 TRIBù di ISRAELE: di sfidare Satana? ]  questa è l'ora delle tenebre: questa è l'ora dell'ANTICRISTO SODOMA DITTATURA DOGMA DARWIN GENDER SHARIAH in UK Gezabele queen second è il NWO [ voi ad hollywood, voi inculate bambine cani e cavalli e ci fate i soldi, con questo sesso di satana, per rovinare i Figli di Dio fatti a Sua Immagine e Somiglianza... PERCHÉ VOI AIPAC FATE I PORNO BESTIALISMO PEDOFILIA, e poi, sempre voi volete incastrare anche me: Unius REI.. ma, è questa è la verità, dato che: avete resistito alla SAPIENZA, e non avete voluto essere salvati? poi, io vi precipiterò tutti quanti in una rovina: senza possibilità di redenzione!


Benjamin Netanjahu ] IRAN e ARABIA SAUDITA sperano di riversare il loro satanismo sharia genocidio a apostati e infedeli, e quindi stemperare sulla guerra mondiale, contro la Russia e la CINA, la loro maledizione.. MA, IO HO RESO IMPOSSIBILE LA REALIZZAZIONE DI QUESTA GUERRA, quindi, il loro demonio non si fermerà finché non si saranno tutti uccisi tra di loro! ... e quando per sopravvivere loro ti verranno a chiedere: "cosa è il Regno delle 12 Tribù di Israele e come noi possiamo diventare parte di questo progetto salvifico?" poi, tu cosa risponderai loro?
die SAUDI ARABIA

Benjamin Netanjahu ] in questi 8 anni, io ti ho istruito, circa i requisiti necessari, alla realizzazione del Regno politico Terrestre di ISRAELE.. NON TI PREOCCUPARE, IO NON TI CHIAMERÒ A PAGARMI I DIRITTI DI AUTORE, prendi un massone satanista, e fa che sia anche, un primatista Talmud fariseo e, poi, tu fallo diventare il RE di ISRAELE
die SAUDI ARABIA

Sharia Dhimmi Schiavo AKBAR ] tutti i mussulmani che non abiurano il Nazismo e Genocidio della Sharia devono tutti essere deportati da Assad! [ Trump, test ideologico per gli immigrati, Comizio in Ohio, ci vuole realismo in politica estera. [ Il candidato repubblicano alla Casa Bianca, Donald Trump, vuole che chiunque voglia entrare negli Stati Uniti venga sottoposto a un 'test ideologico' in modo da accertarne le posizioni su questioni fondamentali come la libertà religiosa, l'uguaglianza di genere e i diritti dei gay. E' stato questo il punto forte del comizio che il magnate ha tenuto nell'Ohio. Ha promesso anche "un controllo estremo" dei migranti che vogliono entrare negli Stati Uniti, promettendo di bloccare tutti quelli che simpatizzano per gruppi estremisti. La politica, ha aggiunto, dovrebbe prima di tutto imporre uno stop temporaneo all'immigrazione da tutte le regioni pericolose del mondo. Trump intende anche attuare, se verrà eletto, "realismo nella politica estera" americana, lavorando con chiunque intenda partecipare alla distruzione dello Stato islamico e di altre organizzazioni estremiste, indipendentemente dal disaccordo che potrebbe esserci su altri temi. "Trump, ha spiegato un suo consigliere, vuole spiegare che mentre non possiamo scegliere i nostri amici, noi dobbiamo sempre riconoscere i nostri nemici". Nel suo discorso Trump ha poi attaccato nuovamente la sua rivale democratica Hillary Clinton che non avrebbe "la resistenza fisica e mentale" per occuparsi dello Stato Islamico e dei "molti avversari che dobbiamo fronteggiare". Non è cioè abbastanza forte per essere presidente.
http://www.ansa.it/sito/notizie/mondo/nordamerica/2016/08/16/trump-test-ideologico-per-gli-immigrati_2ef8b023-ff0f-475e-a0f9-6f210d061972.html
die SAUDI ARABIA

"palesemente disturbato a livello mentale" è assurdo che, possa esistere il frutto malato: AUTONOMO, se la società massonica usurocratica TECNOCRATICA, burocratica, estortiva senza sovranità monetaria e violatrice dei principi costitutivi ebraico cristiani di Regime Rothschild Bildenberg non è, a sua volta demoniaca e fortemente lesiva dei valori umani! IO MI COSTITUISCO COME PARTE CIVILE LESA, CONTRO IL NWO SHARIA, PER TUTTI I CASI DI MALATTIA MENTALE! Un uomo armato di coltello ha attaccato i passeggeri di un treno in Austria ferendo due persone: lo rende noto la polizia austriaca.  L'aggressore - scrive l'agenzia austriaca Apa - è un tedesco "palesemente disturbato a livello mentale". L'uomo ha 60 anni mentre i due feriti, che versano in gravi condizioni, sono un 19enne e un 17enne. L'aggressione é avvenuta vicino a Sulz, un villaggio nella provincia di Vorarlberg (ovest). Il 19enne ha riportato ferite allo stomaco e alla schiena mentre il 17enne é stato ferito alla gola. La polizia ha escluso qualsiasi collegamento con l'aggressione di sabato su un treno in Svizzera in cui sono morti l'aggressore e una delle persone rimaste ferite.
http://www.ansa.it/sito/notizie/mondo/nordamerica/2016/08/16/trump-test-ideologico-per-gli-immigrati_2ef8b023-ff0f-475e-a0f9-6f210d061972.html
die SAUDI ARABIA

youtube tu ti sei perso questi ultimi miei articoli perchè mi hai chiuso la tua pagina ] e non so perché, tu continui ad insultati con i video consigliati per te! TU SEI PATETICO IO SONO DIVENTATO TROPPO VECCHIO PER ARGOMENTI DI TIPO SESSUALE [ Poroshenko dopo avere realizzato il GOLPE della CIA NATO a Maidan, non può andare a riprendersi il Donbass e la Crimea con le armi per fare il genocidio dei russofoni... ma, questo è il bello: MERKEL BIDEN OBAMA Hillary e i loro complici hanno detto che si può fare!
die SAUDI ARABIA

circa, i diritti giuridici sovrani sul Regno di Dio, Gesù di Betlemme il Messia ha detto ai suoi 12 Apostoli: "voi giudicherete le Nazioni", ed ovviamente, lui diceva così perché, vi erano dei prerequisiti giuridici speciali nelle 12 Tribù di ISRAELE, ... ed io non credo che, chi ha permesso che ai martiri cristiani fosse fatto del male, POI, un GIORNO imminente, lui non DOVRÀ MALEDIRE IL MOMENTO DEL SUO MALEDETTO CONCEPIMENTO! che ogni concepimento è sempre benedetto: ma è lui che ha scelto di fare: la scimmia Darwin il massone gender salafita, islamico, e questi so cazzi per lui, perché lui ha scelto il tempo, per fare l'aguzzino e l'usuraio, ma  lui ha perso la vita eterna, e non c'è nessuna stronzata di Talmud e Corano che ti potrà venire a SalvarTi!
die SAUDI ARABIA

Poroshenko dopo avere realizzato il GOLPE della CIA NATO a Maidan, non può andare a riprendersi il Donbass e la Crimea con le armi per fare il genocidio dei russofoni... ma, questo è il bello: MERKEL BIDEN OBAMA Hillary e i loro complici hanno detto che si può fare!
die SAUDI ARABIA

DITE A PUTIN che da 10 ore mi impediscono di pubblicare commenti su https://www.youtube.com/user/YouTube/discussion deve prepararsi per rispondere ad un attacco nucleare preventivo!
http://it.sputniknews.com/politica/20160815/3269613/Germania-Donbass-Ucraina-UE.html
die SAUDI ARABIA

You are dhimmi in sharia law ] [ QUESTI FARISEI CIA NATO SHARIA SALAFITI NON NE SBAGLIANO UNO! [ Yemen, Msf: 11 morti e 20 feriti in raid, L'ospedale centrato dai bombardamenti è situato vicino Saada ] e perché questi del Darwin GENDER sono gli alleati degli islamici salafiti? https://www.osservatoriogender.it/

sono 10 ore che mi impediscono di scrivere su https://www.youtube.com/user/YouTube/discussion ] come https://www.youtube.com/user/ArabiakingSaudi/discussion [ http://www.ansa.it/sito/notizie/mondo/mediooriente/2016/08/16/yemen-msf-11-morti-e-20-feriti-in-raid_0c90e0d1-8fd6-4856-b9c6-f5ff6e939414.html
die SAUDI ARABIA

sono 10 ore che mi impediscono di scrivere su https://www.youtube.com/user/YouTube/discussion
die SAUDI ARABIA

e perché questi del Darwin GENDER sono gli alleati degli islamici salafiti? https://www.osservatoriogender.it/

Disforia di genere e transgenderismo: è "guerra" tra le associazioni pediatriche americane
Rodolfo de Mattei
Pubblicato il:
13 agosto 2016. Negli Stati Uniti, in questi ultimi mesi attraversati dalla dibattutissima “guerra dei bagni pubblici” che ha chiamato in causa anche i prossimi candidati alle elezioni presidenziali, la discussione sulla diffusione e “normalizzazione” del “trangenderismo” tra i giovanissimi è più accesa che mai.
A riguardo, nelle ultime settimane sono stati pubblicati due interessanti e contrapposti documenti sul fenomeno della cosiddetta “disforia di genere“, ad opera delle due principali associazioni pediatriche statunitensi.
LA LETTERA DEL PRESIDENTE DELL’ American Academy of Pediatrics
Il primo documento è una lettera aperta, già dal titolo emblematica, “I pediatri non dovrebbero essere i primi bulli dei bambini transgender“, con la quale l’autore, P. Benard Dreyer, in qualità di presidente dell’American Academy of Pediatrics (AAP), si rivolge ai membri dell’associazione da lui presieduta per condividere con loro i racconti delle esperienze di due famiglie con bambini transgender, da lui ascoltati in occasione di due meeting territoriali dell’associazione.
P. Benard Dreyer La lettera del Dr. Dreyer è un vero e proprio inno alla “normalità” transgender. In essa il presidente dell’AAP scrive infatti di essersi sentito privilegiato di avere potuto vivere tale esperienza ed esser stato “testimone di tanto amore, accettazione e normalità”. In queste famiglie egli ha visto “bambini felici ai quali semplicemente era accaduto di non essere soddisfatti con il sesso ‘assegnato’ per nascita“. Il Dr. Dreyer è talmente convinto delle proprie idee in proposito che per lui i bagni riservati a maschi e femmine sono degli incomprensibili e obsoleti “spazi di segregazione di genere” che non tengono conto della fluidità sessuale contemporanea:
 “Sono stato orgoglioso di essere un membro dell’AAP e un pediatra, allo stesso modo in cui sono stato orgoglioso nel mese di aprile, quando il nostro Distretto del North Carolina e l’AAP nazionale ha preso posizione per l’abrogazione della cosiddetta ‘bathroom bill’ del North Carolina, una legge che nega agli studenti transgender l’accesso a spazi di segregazione del genere , come i bagni e gli spogliatoi all’interno delle scuole“.
Secondo il presidente dell’associazione pediatrica americana tutto il sistema sanitario nazionale dovrebbe piegarsi al “gender diktat”, assecondando le mutevoli “percezioni sessuali” dei propri giovanissimi pazienti:
    “L’ufficio del pediatra, e l’intera struttura sanitaria, dovrebbero essere un luogo sicuro di sicurezza e accettazione. Sono stato triste nel ricevere una e-mail da parte di un genitore che mi ha raccontato riguardo gli incontri di un’altra famiglia con il sistema sanitario per il caso della loro figlia transgender di 5 anni. I medici si sono rifiutati di trattarla come una ragazza fino a che non diventerà più grande, e alcuni hanno addirittura chiamato i servizi di assistenza per i bambini sostenendo che la madre stia danneggiando il proprio figlio facendola vivere come una ragazza“.
In conclusione della sua perentoria missiva, il Dr. Dreyer si rivolge direttamente ai bambini transgender, citando la frase di un libro che, secondo il noto slogan LGBT “sei come sei“, esorta i giovanissimi a mettere da parte la ragione, facendosi guidare dai propri istinti e dalle proprie pulsioni, non importa se contro natura:
    “ricordati che tu sei l’eroe della tua propria avventura della vita e che puoi scrivere la tua storia in alcun modo tu sogni che sia. Tu sei libero di essere chi vuoi essere!'”
IL DOCUMENTO DELL’American College of Pediatricians
Il secondo documento di tenore diametralmente opposto, intitolato “Gender Dysphoria in Children”, è stato invece pubblicato ad agosto dall’American College of Pediatricians (ACPeds), un’associazione di pediatri di orientamento conservatore fondata nel 2002 da un gruppo di medici tra cui Joseph Zanga, ex presidente dell’American Academy of Pediatrics che già in passato, come riportato dall’Osservatorio Gender, ha messo in guardia riguardo i rischi del “transgenderismo”.
Tale corposo documento sottolinea come il disturbo della disforia di genere (GD) dell’infanzia, per il quale i bambini in età pre-puberale sperimentano una marcata incongruenza tra il genere percepito e il sesso a loro assegnato biologicamente alla nascita, nella maggior parte dei pazienti, si risolve naturalmente nella tarda adolescenza.
Gli autori del documento sottolineano come il nuovo standard di trattamento per la GD nei bambini, teso ad assecondare tale disordinata tendenza contro natura, non sia solamente del tutto privo di basi scientifiche, ma soprattutto violi il fondamentale principio etico di lunga data di “primo non nuocere“.
UNA DISPUTA ETICA
Il documento evidenzia inoltre come il dibattito su come trattare i bambini con GD sia in primo luogo una disputa etica che vede due scuole filosofiche fronteggiarsi. Ogni azione terapeutica o inazione, si legge nel paper, è infatti
    “il risultato di un giudizio morale di qualche tipo che nasce dalla visione del mondo filosofica del medico. La medicina non procede all’interno di un vuoto morale e politico e, per questo, essere dalla parte sbagliata della politica sessuale può avere gravi conseguenze per gli individui che sostengono il punto di vista politcamente scorretto”.
Dr. Kenneth Zucker
A titolo di esempio, il documento cita il caso del Dr. Kenneth Zucker, da tempo riconosciuto come la principale autorità in materia di identità di genere nei bambini. Ebbene nonostante sia stato anche un fermo sostenitore dei diritti gay e transgender, Zucker ritiene che i bambini affetti da disforia di genere in età pre-puberale siano meglio assistiti “aiutandoli ad allineare la loro identità di genere con il proprio sesso anatomico“. Tale affermazione è costata al Dr. Zucher il posto di lavoro dopo ben 30 anni di direzione della Child Youth and Family Gender Identity Clinic (GIC) presso il Centro di dipendenze e salute mentale di Toronto in Canada.
Il lungo documento dell’ American College of Pediatricians continua riportando i dati scientifici che attestano inequivocabilmente come la condizione transgender non sia innata come si vorrebbe far credere. A conferma di ciò, il paper ricorda l’esistenza di diversi studi sui gemelli che dimostrano come la GD non sia una caratteristica innata. Inoltre, nei casi in cui i bambini non vengono sottoposti a programmi pre-puberali e interventi di bombardamento ormonale, una cifra tra l’80% e il 95% di essi, accetta la realtà del proprio sesso biologico nella tarda adolescenza.
Per questo, gli autori del documento, in conclusione, condannano senza appello i trattamenti ormonali per la “disforia di genere” durante l’infanzia, paragonandoli alle sperimentazione di massa e alla sterilizzazione di giovani che non sono cognitivamente in grado di fornire il consenso informato. In questa prospettiva, l’American College of Pediatricians denuncia l’esistenza di un serissimo “problema etico” nel permettere di “eseguire, in maniera irreversibile, sui minori, troppo giovani per dare un valido consenso, procedure che cambiano per sempre la loro vita”. L’ultimo paragrafo è un vero e proprio appello alla ragione a rifiutare l’ideologia del gender in ogni ambito, rimettendo al centro l’uomo e la sua incontrovertibile realtà: ”
    “L’etica chiede solo la fine dell’uso di ormoni GnRH agonisti per la soppressione della pubertà, dell’utilizzo degli ormoni cross-sessuali e degli interventi chirurgici di riassegnazione del sesso nei bambini e negli adolescenti. Il Collegio raccomanda l’immediata cessazione di questi interventi, così come la fine della promozione dell’ideologia di genere attraverso programmi scolastici e le politiche legislative. La sanità, i programmi scolastici e la legislazione devono rimanere ancorati alla realtà fisica. La ricerca scientifica dovrebbe concentrarsi su una migliore comprensione delle basi psicologiche di questo disturbo, la famiglia ottimale e le terapie individuali, nonché delineare le differenze tra i bambini che risolvono con vigile attesa rispetto a quelli che si risolvono con la terapia e coloro che persistono nonostante la terapia“. Non possiamo che condividere pienamente questo appello, augurandoci che l’associazione dei pediatri italiani faccia altrettanto e denunci ad alta voce le menzogne e i pericoli insiti nell’ideologia gender, facendo gli interessi dei bambini e non quelli della dittatura LGBT internazionale.
https://www.osservatoriogender.it/disforia-genere-transgenderismo-guerra-le-associazioni-pediatriche-americane/
Unius kingREI

sono 8 ore che mi impediscono di scrivere su https://www.youtube.com/user/YouTube/discussion ] come https://www.youtube.com/user/ArabiakingSaudi/discussion [ CIRCA: le prerogative di autorità sul Regno di Dio, sono una questione dei Santi di Dio, e loro sono persone che Dio JHWH conosce e che durante la loro vita si sono sintonizzati con i sentimenti UNIVERSALI di giustizia, fratellanza, amore di Dio stesso... quindi c'è un marchio spirituale genetico che appartiene a Dio e che nessuna Parola di Dio corrotta o distorta potrà corrompere. Infatti tranne che per il NT poi, ogni altra parola di Dio è stata sottoposta a corruzione più o meno parziale... QUINDI È NELLO SPIRITO SANTO la VERITÀ sulla PAROLA DI DIO, e non è nella formula letterale soltanto, per questo è stato detto: "la lettera uccide e lo Spirito Santo da la vita" e "le mie parole sono spirito e vita"
die SAUDI ARABIA

sono 8 ore che mi impediscono di scrivere su https://www.youtube.com/user/YouTube/discussion ] come https://www.youtube.com/user/ArabiakingSaudi/discussion [ CIRCA: le prerogative di autorità sul Regno di Dio, sono una questione dei Santi di Dio, e loro sono persone che Dio JHWH conosce e che durante la loro vita si sono sintonizzati con i sentimenti UNIVERSALI di giustizia, fratellanza, amore di Dio stesso... quindi c'è un marchio spirituale genetico che appartiene a Dio e che nessuna Parola di Dio corrotta o distorta potrà corrompere. Infatti tranne che per il NT poi, ogni altra parola di Dio è stata sottoposta a corruzione più o meno parziale... QUINDI È NELLO SPIRITO SANTO la VERITÀ sulla PAROLA DI DIO, e non è nella formula letterale soltanto, per questo è stato detto: "la lettera uccide e lo Spirito Santo da la vita" e "le mie parole sono spirito e vita"
die SAUDI ARABIA

===
nel mio motore di ricerca google, questo è l'unico link sull'argomento, perché la morte dei martiri cristiani, nel regime massonico usurocratico e tecnocratico: SpA FMI BM City Londoon Wall Street, scientista Darwin sodoma GENDER, sia soffocata dal NWO e dai suoi Farisei e i Salafiti le bestie di Satana! ] [ Radio Vaticana ...
All'Angelus per la Festa dell'Assunta il Papa ha lanciato un accorato appello di pace per la Repubblica Democratica del Congo. Queste le sue parole: “Alla Regina della pace, che contempliamo oggi nella gloria celeste, vorrei affidare ancora una volta le ansie e i dolori delle popolazioni che in tante parti del mondo sono vittime innocenti di persistenti conflitti. Il mio pensiero va agli abitanti del Nord Kivu, nella Repubblica Democratica del Congo, recentemente colpiti da nuovi massacri che da tempo vengono perpetuati nel silenzio vergognoso, senza attirare neanche la nostra attenzione. Fanno parte purtroppo dei tanti innocenti che non hanno peso sulla opinione mondiale. Ottenga Maria per tutti sentimenti di compassione e di comprensione e desiderio di pace e concordia!".
die SAUDI ARABIA

Isinbayeva: non perdonerò mai l'esclusione dalle Olimpiadi di Rio, (15.08.2016) non voglio sottovalutare le ingiustizie subite dalla Isinbayeva, in riferimento ad altre ingiustizie, molto più drammatiche.. MA PER AVERE IL POTERE DI NON PERDONARE MAI, LEI DOVREBBE ESSERE UN MARTIRE CRISTIANO, CONSACRATO COME FONDAMENTALISTA BIBLICO! La due volte campionessa olimpica Yelena Isinbayeva, che la IAAF ha escluso dalle Olimpiadi di Rio de Janeiro, ha dichiarato di non poter perdonare il fatto che non le è stato permesso di partecipare ai Giochi di Rio. "Io non sono d'accordo con la mia esclusione alle Olimpiadi e non lo perdonerò mai. Che vorrei di più qui? Vorrei la medaglia d'oro, ma è impossibile. La tristezza è grande, ma devo essere qui, perché sono stata scelta nella rappresentanza degli atleti. Devo essere superiore a tutto questo", — ha detto ai giornalisti l'atleta russa.
I rappresentanti dell'atletica leggera russa non partecipano ai Giochi Olimpici di Rio de Janeiro dopo l'esclusione decisa dalla IAAF. A metà luglio il TAS di Losanna ha respinto il ricorso del Comitato Olimpico Russo e dei 68 atleti russi contro l'esclusione dai Giochi, dopodichè il Tribunale federale svizzero ha respinto l'esposto della Isinbayeva e del campione del mondo nella gara ad ostacoli Sergey Shubenkov per la sospensione della sentenza del TAS in attesa delle motivazioni.
die SAUDI ARABIA

sono gli stessi che sanno molto bene che la CIA 30000 sacrifici umani sull'altare di Satana in GERMANIA [ Politici tedeschi chiedono armi a Kiev e inasprimento sanzioni contro Russia
die SAUDI ARABIA

le bestie di Satana SpA FMI BM Allah Farisei: NATO e Salafiti LEGA ARABA, una sola sinagoga di NWO, loro hanno giurato odio eterno contro Gesù CRISTO di Betlemme: l'erede al trono di Davide: che vive risorto e sta bene e regna, e poi loro hanno detto: "NO!" poi, hanno sparato su tutti i "Medici senza frontiere" in tutta la LEGA ARABA.. non ne hanno salvato uno! 15 AGO - L'ospedale di Medici senza frontiere nello Yemen settentrionale è stato colpito in un bombardamento e, secondo quanto riferiscono fonti locali citate dalla Bbc online, sei persone sono morte ed altre 13 sono rimaste ferite. L'organizzazione umanitaria ha precisato che l'ospedale si trova nella località di Abs, vicino alla roccaforte dei ribelli Saada. Due giorni fa a finire sotto le bombe dei raid della coalizione a guida saudita, che combatte i ribelli houthi, era stata una scuola per alunni dagli otto ai 15 anni. In quel caso il bilancio era stato di 10 bambini morti e 28 feriti. [non sono riuscito a pubblicare per bassa connessione]
http://www.ansa.it/sito/notizie/mondo/asia/2016/08/15/bombe-su-ospedale-msf-in-yemen-6-morti_a20a335a-5344-43e5-a464-02960cfe48f4.html
====================
die SAUDI ARABIA

VENICE AND THE GHETTO: Shylock Slips out of his Skin [ DIO HOLY JHWH, proprio lui, ha schifato Maometto, ma, invece HA parlato al NOSTRO PADRE ABRAMO: "IN TE SARANNO BENEDETTI TUTTI I POPOLI DEL MONDO!" .. ed allora perché, USURA i FARISEI hanno precipitato sotto maledizione tutti i popoli del mondo? ed io sono il Messia degli EBREi ed io sono anche molto molto di più di tutto questo per ribaltare tutte le maledizioni dei Farisei contro Israele e contro tutti i popoli del mondo [ By Walter Valeri* We know that it is practically impossible to have an innocent and unbiased reading of Shakespeare’s The Merchant of Venice today. Indeed this is what makes this work so versatile for contemporary adaptations. More than in easily identifiable cuts or added scenes, the challenge must be sought in the intentions of the lines uttered by every single character, the words spoken by the actor, the ideas expressed to the listening audiences. That is to say: the play as a whole, with its combination of words, music, lights and movement that Compagnia de Colombari has created for its audiences in the Ghetto of Venice.
Seeking to bring the Merchant the most relevance means making it immediately credible in the digital age: the era of genre crossovers, of the daily mortification of expressive speech. This means that the effervescence of Shakespeare’s writing and the specificity of his sound must survive hostile surroundings today. Helping the play survive requires a great deal of patience, an overall dramatic pace that is both careful and meticulous, made of text and sub-text, quotes and linguistic micro-betrayals. There is little choice. It must find an acceptable mediation with today’s universe of “seeing” rather than that of “listening”. Today’s visual civilization entails the globalization of millions of images produced hourly on the streets, multiplied by non-stop digital bombardment.
More than ever before, staging The Merchant of Venice today means starting from an extraordinarily well-written text meant for an audience of listeners and transposing it for today’s audiences of spectators. This masterpiece was registered at London’s Stationer’s Register in July 1598 to prevent pirated copies from being published.
Many other uncertainties, hopes and good intentions must be added to this initial obstacle and have dogged us as we tried to explain to ourselves and to others ‘how’ and ‘why’ this play, which was associated with the character of Shylock and its mythology right from the start, is still capable of fully catching our attention. That’s why from the very beginning we insisted that it be radically changed. We felt an almost ‘natural’ duty to commit dramaturgical heresy, to transfer Shylock into the body of five actors, make him slip out of his single, unique skin to underscore how each one of us is indeed Shylock. This emblematically unhappy character, whose dignity was expropriated, who was persecuted and excluded, cuts across all genders and religious creeds. He’s terribly complex and fascinating, a blessing and a curse for any spectator and dramaturg. He’s unbearable in his initial lines, when turning directly to the audience he states:
“I hate him for he is a Christian, but more for that in low simplicity he lends out money gratis and brings down the rate of usance here with us in Venice.” But then his words are heart-wrenching, when he reminds his callous persecutors, “Hath not a Jew eyes? hath not a Jew hands, organs, dimensions, senses, affections, passions?” Even today, beyond his painful, personal story, Shylock asks us and himself to be considered a victim. He’s no longer the theatrical transposition of the offensive, anti-Semitic iconography that originated in the Christian world with the 1320 Narratio legendaria, but rather the universal, painful precipitate of existence in a society dominated only by commerce, money and its power. More than an episode of cruelty on the stage, it is the true act of intolerance and fraudulence against oneself and others. And in so doing, it hits the eye of our times with great precision.
*Walter Valeri is a dramaturg. The article was translated by Pina Piccolo and was published in the booklet by Ca’ Foscari University of Venice, Compagnia de’ Colombari and Committee for the 500 years of the Ghetto on the occasion of the new production of "The Merchant in Venice" performed for the first time in the Ghetto. The picture is by Andrea Messana.
VENEZIA E IL GHETTO: Shylock scivola fuori della sua pelle
img intestazione Di Walter Valeri * Sappiamo che è praticamente impossibile avere una lettura innocente e imparziale di Shakespeare Il mercante di Venezia di oggi. In effetti questo è ciò che rende questo lavoro così versatile per gli adattamenti contemporanei. Più che in tagli facilmente identificabili o scene aggiunte, la sfida deve essere ricercata nelle intenzioni delle linee pronunciate da ogni singolo carattere, le parole pronunciate dall'attore, le idee espresse per il pubblico di ascolto. Vale a dire: il gioco nel suo complesso, con la sua combinazione di parole, musica, luci e movimento che Compagnia de Colombari ha creato per il suo pubblico nel Ghetto di Venezia.
Cercando di portare il commerciante più rilevanza significa che lo rende immediatamente credibile nell'era digitale: l'era del crossover di genere, della mortificazione quotidiana del linguaggio espressivo. Ciò significa che l'effervescenza della scrittura di Shakespeare e la specificità del suo sound devono sopravvivere ambiente ostile oggi. Aiutare il gioco sopravvivere richiede una grande dose di pazienza, un ritmo drammatico generale che è al tempo stesso attenta e meticolosa, fatta di testo e sottotesto, citazioni e linguistiche micro-tradimenti. C'è poca scelta. Si deve trovare una mediazione accettabile con l'universo di oggi di "vedere" piuttosto che quello di "ascolto". la civiltà visiva di oggi comporta la globalizzazione di milioni di immagini prodotte ogni ora per le strade, moltiplicato per bombardamenti digitale non-stop.
Oggi più che mai, messa in scena Il Mercante di Venezia oggi significa partire da un testo straordinariamente ben scritto significato per un pubblico di ascoltatori e di trasposizione per il pubblico di oggi di spettatori. Questo capolavoro è stato registrato al registro dello Stationer di Londra nel luglio 1598 per evitare che le copie pirata di essere pubblicato.
Molte altre incertezze, speranze e buone intenzioni devono essere aggiunti a questo ostacolo iniziale e ci hanno perseguitato, come abbiamo cercato di spiegare a noi stessi e agli altri 'come' e 'perche' questo gioco, che è stato associato con il personaggio di Shylock e la sua mitologia fin dall'inizio, è ancora in grado di catturare pienamente la nostra attenzione. Ecco perché fin dall'inizio abbiamo insistito che essere cambiato radicalmente. Ci siamo sentiti un dovere quasi 'naturale' per commettere eresia drammaturgico, per trasferire Shylock nel corpo di cinque attori, farlo scivolare fuori dalla sua singola, pelle unica per sottolineare come ognuno di noi è davvero Shylock. Questo personaggio emblematico infelice, la cui dignità è stata espropriata, che è stato perseguitato ed escluso, trasversale a tutti i generi e credo religiosi. E 'terribilmente complessa e affascinante, una benedizione e una maledizione per ogni spettatore e dramaturg. E 'insopportabile nelle sue linee iniziali, quando si gira direttamente al pubblico egli afferma:
"Lo odio perché è un cristiano, ma di più per quella a bassa semplicità egli presta i soldi gratis e porta giù il tasso di usance qui con noi a Venezia." Ma allora le sue parole sono straziante, quando ricorda la sua insensibile persecutori, "chi non ha occhi un ebreo? chi non ha un ebreo mani, organi, dimensioni, sensi, affetti, passioni? "Anche oggi, oltre la sua dolorosa, storia personale, Shylock noi e si è da considerarsi una vittima chiede. Non è più la trasposizione teatrale del offensivo, l'iconografia antisemita che ha avuto origine nel mondo cristiano con 1320 Narratio Legendaria, ma piuttosto l'universale, precipitato dolorose dell'esistenza in una società dominata solo dal commercio, il denaro e il suo potere. Più di un episodio di crudeltà sul palco, è il vero atto di intolleranza e di fraudolenza contro se stessi e gli altri. E così facendo, colpisce l'occhio del nostro tempo con grande precisione.
* Walter Valeri è un drammaturgo. L'articolo è stato tradotto da Pina Piccolo ed è stato pubblicato nel libretto da Università Ca 'Foscari di Venezia, Compagnia de' Colombari e del Comitato per i 500 anni del ghetto, in occasione della nuova produzione di "Il mercante di Venezia" eseguite per la prima volta nel Ghetto. Il quadro è di Andrea Messana.
die SAUDI ARABIA

VENICE AND THE GHETTO: la storia della formazione del ghetto è una storia complessa, che risale alle delazioni dei cristiani da parte degli ebrei al tempo di NERONE, e al tempo della diaspora dei cristiani di Gerusalemme, che furono costretti a fuggire per la persecuzione dei giudei, ma, anche i cristiani erano giudei, quindi furono distrutte tutte le genealogie paterne per trasformare in maledizione tutte le benedizioni di ABRAMO! e le responsabilità non sono mai da una parte sola, perché non Soltanto la Sinagooga ma, anche la Chiesa hanno interpretato il ruolo dell'Anticristo! ADESSO NON ABBIAMO PIÙ IL TEMPO DI REPLICARE QUESTE MALEDIZIONI come gli Enlightened Lucifero Talmud FARISEI DEL FMI BM NWO, come tutti loro VORREBBERO continuare a fare ancora, .. PERCHÉ NEI PROGETTI DI DIO EBREI E CRISTIANI SONO UN SOLO POPOLO AL DI FUORI DELLA USURA: dato che anche gli ebrei, in maggioranza, anche loro sono le vittime della usura! ] [ A Note on Language, img header By Davina Moss* Welcome to Venice! The city was, has been and continues to be a thriving, multicultural hub. It is uniquely placed centrally within Europe, on the water, to be open to all comers and both in Shakespeare’s time and today, Venice is a centre of activity for those from all nations. Walking through St Mark’s Square today, one loses count of the number of languages heard, and this has not changed over the generations.
For The Merchant in Venice we wanted to harness this sense of the teeming, bustling, polyglot city for the world inhabited by our characters. While Shakespeare’s English dominates, you will hear Italian, Spanish, French and many other languages on the tongues of our actors. Perhaps it will remind you of your time in Venice outside the theatre, where multiple languages clash and clatter together.
And our Shylocks in particular use Yiddish, Judeo-Venetian, Ladino and other forms of Jewish languages. Not all of these would have been in parlance at the same time, or necessarily in the ghetto of Venice, but they all form part of Jewish history. With our five Shylocks, Karin Coonrod’s production highlights the multiplicity of Jewish experience; it is sufferance (“the badge of all our tribe”) that unites them—suffering, and the endurance of that suffering. Hearing these linguistic forms in the mouths of these talented actors helps bring to life a legacy of Jewish life of which Shylock forms only one part.
But if setting Shakespeare’s Merchant in Venice’s actual ghetto does anything, it is that it carries Shylock through history and revisits the ghettoization of the Jews through time, an explication of Jewish suffering.
Our Shylocks speak the languages of many ghettos. Travel through time with them.

*Davina Moss is an assistant dramaturg. This article was published in the booklet by Ca’ Foscari University of Venice, Compagnia de’ Colombari and Committee for the 500 years of the Ghetto on the occasion of the new production of "The Merchant in Venice" performed for the first time in the Ghetto. The picture is by Andrea Messana. Benvenuti a Venezia! La città è stata, è stata e continua ad essere un fiorente, hub multiculturale. E 'una posizione unica centrale in Europa, in acqua, per essere aperto a tutti e nel tempo e oggi di Shakespeare, Venezia è un centro di attività per quelli provenienti da tutte le nazioni. Passeggiando per Piazza San Marco oggi, si perde il conto del numero delle lingue sentito, e questo non è cambiato nel corso delle generazioni.
Per Il Mercante di Venezia abbiamo voluto sfruttare questo senso della brulicante, vivace, città poliglotta per il mondo abitato da nostri personaggi. Mentre di Shakespeare inglese domina, si sente italiano, spagnolo, francese e molte altre lingue sulle lingue dei nostri attori. Forse vi ricorderà del vostro tempo a Venezia fuori dal teatro, dove più lingue si scontrano e rumore insieme.
E la nostra Shylocks in particolare l'uso yiddish, giudeo-veneziano, ladino e altre forme di lingue giudaiche. Non tutti questi sarebbe stato nel linguaggio allo stesso tempo, o necessariamente nel ghetto di Venezia, ma tutti fanno parte della storia ebraica. Con i nostri cinque Shylocks, la produzione di Karin Coonrod mette in evidenza la molteplicità dell'esperienza ebraica; è sofferenza ( "il distintivo di tutta la nostra tribù") che unisce loro, la sofferenza e la sopportazione di quella sofferenza. Sentendo queste forme linguistiche in bocca a questi attori di talento aiuta a portare in vita un patrimonio di vita ebraica, di cui le forme Shylock solo una parte.
Ma se l'impostazione Mercante di Shakespeare nel ghetto di effettiva di Venezia fa qualcosa, è che essa porta Shylock attraverso la storia e rivisita la ghettizzazione degli ebrei nel corso del tempo, una spiegazione della sofferenza ebraica.
I nostri Shylocks parlano le lingue di molti ghetti. Viaggia nel tempo con loro.

* Davina Moss è un assistente dramaturg. Questo articolo è stato pubblicato nel libretto da Università Ca 'Foscari di Venezia, Compagnia de' Colombari e del Comitato per i 500 anni del ghetto, in occasione della nuova produzione di "Il Mercante di Venezia", ​​eseguita per la prima volta nel Ghetto . Il quadro è di Andrea Messana.
die SAUDI ARABIA

Tisha B’Av: The Saddest Day on the Jewish Calendar 
WATCH: Crash Course on Tisha B’Av (What You Need to Know) 
WATCH: We Still Cry Over the Destruction of Jerusalem 

 Temple Institute: We are Preparing to Rebuild the Holy Temple
 WATCH: Important Lesson for Tisha B’Av, the Ultimate Jewish Day of Mourning
 Still Crying After 2000 Years?
 Where is the Holy Temple? Are We Still Living with the Biblical Spies?
die SAUDI ARABIA

Eih ragazzo il Messia sono io  ] [ Ieri era il Digiuno del 9 del mese di Av, giorno della distruzione del Tempio di Gerusalemme. Secondo la tradizione ebraica nella sofferenza già ci sono i semi della redenzione futura. Speriamo e attendiamo che il Messia giunga presto ai nostri giorni.
die SAUDI ARABIA

"Napoli e l'omaggio al terrorista, iniziativa che ha del ridicolo".. Continua a far discutere la decisione del Comune di Napoli di attribuire la cittadinanza onoraria a Bilal Kayed, un terrorista palestinese per 14 anni nelle carceri israeliane. Una decisione contro cui sono intervenute assieme Noemi Di Segni e Lydia Schapirer, presidenti rispettivamente dell’Unione delle Comunità Ebraiche Italiane e della Comunità ebraica partenopea, autrici di un messaggio inviato al sindaco Luigi De Magistris in cui si definivano "preoccupate" e "attonite" che ampio risalto ha avuto sui media locali e nazionali. Inquietante e imbarazzato il silenzio del primo cittadino, solitamente molto loquace.
“Quando leggo l’appello che gli ha rivolto Noemi Di Segni, presidente della Unione di tutte le comunità ebraiche d’Italia, che lo scongiura di non premiare con la cittadinanza onoraria di Napoli il militante palestinese Bilal Kayed, perché si tratta di un ‘pericoloso terrorista che ha trascorso quattordici anni nelle carceri israeliane per le sue azioni violente e gode del sostegno di un’organizzazione terroristica come Hamas’ – scrive Antonio Polito in un appassionato editoriale sulla prima pagina del Corriere del Mezzogiorno – vorrei proprio sapere che cosa mai nella storia di Napoli, del suo popolo, della sua cultura, le ha meritato di essere iscritta a questa iniziativa di cieco odio anti-israeliano. E vorrei ricordare che il Comune di Napoli ha anche concesso in passato una sala per la proiezione di un film che si intitola ‘Israele-il Cancro’, che contribuisce alla campagna per contestare l’esistenza stessa dello stato di Israele. E vorrei dire agli ebrei italiani ed europei, e a tutti i cittadini di Israele, ‘not in my name'; assicurare cioè loro che il sindaco usa il suo potere per parlare a nome di una cittadinanza che invece è per la pace e contro il terrorismo, che vede sì gli errori politici del governo di Israele ma non vuole cancellare Israele dalla faccia della terra, e dunque non solidarizza con chi invece vuole farlo e anzi prova concretamente a farlo, uccidendo e ammazzando ebrei dovunque sia possibile”.
“Un giorno sì e l’altro pure – aggiunge Polito – Napoli vive le scene drammatiche di una sua quasi ‘guerra civile’, assiste alle ‘stese’, eufemismo per definire l’assalto di bande armate che sparano a raffica tra la folla incuranti di vittime ‘civili’, cioè non militarizzate nei ranghi della camorra, e il sindaco e il Comune di Napoli si preoccupano di intervenire nella guerra civile tra arabi e israeliani? Tutto ciò è ridicolo. Se non fosse tragico”.
die SAUDI ARABIA

a.s twitter @asmulevichmoked RIO 2016. Sasson, la medaglia dell'orgoglio Sul tatami una risposta all'odio. Ha fatto il giro del mondo il video che immortala il rifiuto del judoka egiziano Islam El Shehaby di stringere la mano all’avversario, l’israeliano Or Sasson, che lo aveva appena eliminato nel primo turno della disciplina olimpica e che più volte aveva cercato un contatto una volta conclusa la gara.
Visibilmente amareggiato, Sasson non si è però scomposto più di tanto. Ed è andato avanti per la sua strada, a testa bassa, raggiungendo appena poche ore dopo una soddisfazione immensa, accolta con un entusiasmo incontenibile e applaudita dal pubblico brasiliano (subito schieratosi al suo fianco): la medaglia di bronzo, la seconda per Israele in questa edizione dei Giochi dopo che alcuni giorni prima lo stesso metallo era andato a una collega di Sasson, la judoka Yarden Gerbi.
In un’edizione dei Giochi segnata da molte manifestazioni di odio, a partire dal rifiuto della squadra libanese di condividere con gli atleti israeliani il bus diretto alla cerimonia inaugurale di Rio 2016, la più bella e significativa delle risposte.